Sono stato a pranzo da Tipicamente a San Fele in provincia di Potenza.

La giornata era uggiosa, non ho potuto apprezzare il borgo antico, che merita sicuramente una passeggiata.

Al ristorante si accede dal bar Cafè Blues, chiedendo alla cortese barista l’accesso… mah che stranezza!

Si accede al ristorante con luci molto molto soft, ambiente raffinato, tavoli apparecchiati in maniera originale ed elegante, belli i bicchieri.

Ci viene servito un ottimo aperitivo alla fragola. E ci viene offerto subito un assaggio da parte del giovane chef Antonio Puppio, un assaggio di kebab lucano su purè di patate al basilico. Una delizia da assaporare con i grissini all’origano caldi appena sfornati. Ottimo direi, e dal modo di servire i piatti, e il pane si capisce che siamo di fronte ad un pranzo ricercato.

I piatti tra i quali scegliere sono molto complessi e variegati, ma sempre basati su prodotti tipici del posto e di stagione.

Io ho preso antipasto “colazione da tiffany” con cappuccino al baccala e patate, buono ma non eccezionale.

Come primo ravioli ai funghi porcini con vellutata di favette fresche, Ottimo.

Mia moglie ha preso una Zattera di cannazze con ragù di pomodoro al forno e porcini su crema di patate affumicate: ziti spezzati lunghi e disposti a mo’ di zattera, assolutamente da provare.

Come secondo abbiamo preso una bella tagliata servita su pietra lavica fumante e accompagnata da una serie di sali (speziato, affumicato e bianco) con i quali condirla. Ottimo!

Il vino Aglianico non poteva mancare e si sposava perfettamente con i piatti assaporati. Lo chef ci ha offerto un’ottima grappa barricata, e il conto devo dire che ci ha sorpreso per quanto era economico rispetto alla qualità offerta.

Ci ritorneremo sicuramente.

P.S. Al ritorno siamo passati dal santuario del 1200 della Madonna di Pierno alle pendici di un monte molto suggestivo, specialmente con il tempo nuvoloso che ci ha accolti, e da li ci siamo addentrati per il bosco di San Fele che in questa stagione da il suo massimo, e le terme di San Cataldo, ho scattato un pò di foto che potrete vedere presto nella mia galleria fotografica.